Quanto deve essere alta la rete di pallavolo nelle competizioni femminili

Quanto è lunga la rete da pallavolo?

La pallavolo o volley è uno sport di squadra che coinvolge due squadre di sei giocatori separati da una rete, che si scontrano con una palla su un campo rettangolare lungo 18 metri e largo 9 metri. Con 269 milioni di persone partecipanti nel 2024, è uno degli sport più praticati al mondo.

Dopo aver osservato lo sport, Alfred Halstead notò la natura “pallavolistica” del gioco nella sua prima partita di esibizione nel 1896. Giocato alla YMCA International Training School (ora chiamata Springfield College), il gioco guadagnò rapidamente riconoscimento. Con il nome di pallavolo (originariamente scritto come due parole: “volleyball”). Le regole della pallavolo sono state leggermente cambiate dalla YMCA International Training School e l’estensione del gioco a diverse UCJG (YMCA).

Il primo paese, al di fuori degli Stati Uniti, ad adottare la pallavolo fu il Canada nel 1900. Una federazione internazionale, la Federazione Internazionale di Pallavolo (FIVB), è stata fondata a Parigi nel 1947, e il primo campionato mondiale si è tenuto nel 1949 per gli uomini e nel 1952 per le donne. Questo sport è oggi popolare in Brasile, in Europa (le squadre dell’Italia, dei Paesi Bassi e dell’Europa dell’Est sono squadre di spicco dalla fine degli anni ’80), in Russia e in altri paesi, tra cui la Cina e il resto dell’Asia, oltre che negli Stati Uniti. .

In primo piano  Differenza tra complemento diretto e indiretto

Quanto deve essere alta la rete in una partita di pallavolo maschile?

Queste bande e aste, insieme al bordo superiore della rete, delimitano lo spazio attraverso il quale la palla deve passare nel campo dell’avversario. Né la palla né qualsiasi parte del corpo di un giocatore può muovere le aste, poiché questo porrebbe fine al punto a favore dell’avversario. Questo non è il caso del bordo superiore della rete, dove la palla può sfiorare o toccare e passare, senza interrompere la partita.

Gli 80 cm superiori di ogni asta, che sporge sopra la rete, sono solitamente marcati con strisce larghe 10 cm, preferibilmente in colori contrastanti che li rendono visibili. Di solito sono bianchi e rossi, come le strisce di pericolo che si possono vedere sulle strade.

Come installare una rete da pallavolo

Nella pallavolo, come in altri sport, si usa un kit di base, che a livello ricreativo può diventare rudimentale, come la rete da pallavolo che abbiamo fatto nel quadrato con i nastri gialli di sicurezza.

Tra questo kit necessario, spicca la rete ed è proprio di questo che scriveremo. La rete o net nella pallavolo è un elemento utilizzato per separare il campo in due, delimitando il campo corrispondente ad ogni squadra, è posta verticalmente sulla linea centrale, e dal pavimento al bordo superiore è posta ad un’altezza di 2,43 m per gli uomini e 2,24 m per le donne, riducendosi verso le categorie inferiori (argomento che approfondiremo in seguito).

Sono fatti di diversi materiali: cotone, nylon, plastica e pelle, ma il più comunemente usato è il polipropilene di 5 mm di spessore, poiché è altamente resistente agli impatti della palla, costantemente presenti nella pratica di questo sport.

In primo piano  Cose la sintassi paratattica

È stato dimostrato che gli uomini tendono ad avere più forza e una maggiore massa corporea, quindi, abbassare l’altezza della maglia in altre categorie permette di equalizzare questa differenza.

Altezza della rete da pallavolo

Nel mini-volley (scolari delle categorie iniziazione e benjamin e alevin) è consigliabile che il campo sia di dimensioni più piccole e adeguate all’età dei giocatori, per cui si raccomandano le seguenti dimensioni:

Per facilitare lo sviluppo, la visione del gioco e per la sicurezza, una fascia libera da ostacoli sarà disposta intorno al campo di gioco chiamata zona libera, che sarà larga almeno 3 m su ogni lato.

Le linee di marcatura devono essere larghe 5 cm, di colore chiaro e facilmente distinguibili dal colore della superficie sportiva e da qualsiasi altra linea, se presente. Si raccomanda che le linee siano bianche. Nelle competizioni della Federazione Internazionale di Pallavolo le linee di marcatura devono essere bianche. Tutte le linee fanno parte della superficie che segnano.

Dovrà avere i seguenti livelli minimi di illuminazione orizzontale e resa cromatica, secondo i criteri della norma UNE-EN 12193 “Illuminazione di impianti sportivi”, nell’area di gioco, che sono indicati di seguito: