Su quali ripetitori si appoggia fastweb

Nodejs e Mysql, applicazione completa (login, registrazione, CRUD, ecc.).

Si conclude così una complessa attività investigativa iniziata con un centinaio di notifiche e denunce di utenti che lamentavano chiamate promozionali per servizi telefonici e internet offerti da Fastweb effettuate senza il loro consenso.

Le indagini svolte dall’Autorità hanno evidenziato importanti criticità “di sistema”, riconducibili alla complessità dei trattamenti effettuati da Fastweb nei confronti dell’intera clientela della società, oltre che dell’ampia platea di potenziali utenti del settore delle comunicazioni elettroniche.

Nel corso dell’indagine, è emerso che nel registro degli operatori di comunicazione (ROC) venivano utilizzati numeri fittizi o non registrati. Questo fenomeno, come evidenziato dall’Autorità, sembra favorire un “sottobosco” di call center abusivi che svolgono attività di telemarketing in totale spregio delle disposizioni in materia di protezione dei dati personali.

Anche le misure di sicurezza nei sistemi di gestione dei clienti sono risultate inadeguate. L’Autorità ha ricevuto numerose denunce sui contatti dei cosiddetti operatori Fastweb che cercano di acquisire i documenti di identità dei clienti tramite Whatsapp per lo spamming, il phishing e altre attività fraudolente.