Quanto tenere termometro al mercurio

Termometro a mercurio a croce verde

Fino a non molto tempo fa, ogni casa aveva un termometro a mercurio. Oggi, tuttavia, i termometri digitali sono più popolari, anche se i termometri a mercurio sono ancora ampiamente utilizzati da molte famiglie. Se sei uno di quelli che preferiscono questi termometri, ma non sei sicuro di come usarli, questo articolo sarà di tuo interesse.

Ma prima, dovete sapere che funzionano grazie al mercurio all’interno. Questa sostanza si espande quando viene esposta al calore, misurando così la temperatura corporea con totale precisione. Scopri come funziona e come interpretarlo.

Si raccomanda di usarlo nell’ascella quando ci sono segni di febbre, anche se si può anche prendere la temperatura nel retto e nella bocca. Per controllare la febbre, basta mettere il bulbo sotto la lingua, nel retto o nell’ascella.  Segui questi passi per usare correttamente un termometro a mercurio:

Per sapere come interpretare un termometro a mercurio, bisogna imparare a leggerlo correttamente. Dopo aver aspettato i cinque minuti che la temperatura salga, togliete il termometro e guardate la linea centrale, che indicherà la vostra temperatura corporea e quindi se avete la febbre.