Quanti figli illegittimi ha maradona

Quanti figli ha Maradona 2023

Sono famosi, sono ricchi e hanno legioni di seguaci che seguono le loro orme e li difendono sopra ogni cosa. Le figure sportive sono talvolta venerate come se fossero divinità dell’Olimpo. Negli Stati Uniti questo accade con i giocatori della NFL e dell’NBA e in Europa, così come in Sud America, sono i calciatori a rubare le luci della ribalta.

Le loro vite non sono uguali a quelle del resto di noi. Sono invidiati, desiderati, idolatrati… e anche privilegiati. Le loro conquiste si moltiplicano fin da quando sono molto giovani e si parla molto del fatto che alcuni di loro, non così aggraziati fisicamente, sono capaci di sciogliere il cuore delle vere protagoniste. Non è una regola per tutti, ma la vita frenetica che hanno a volte li porta a sposarsi o ad avere figli prima della maggior parte degli altri.

Studiare, trovare un lavoro o una stabilità finanziaria sono barriere che la gente “comune” deve combattere prima di pensare a mettere su famiglia, qualcosa che i calciatori non devono affrontare, dato che riescono ad avere molti zeri nei loro conti in banca in età molto giovane. Forse questo è il motivo principale per cui sono incoraggiati a espandere presto le loro famiglie.

Ana María Maradona

Queste dichiarazioni sono il risultato di informazioni provenienti dall’Argentina. Infobae riferisce che non c’è accordo tra gli eredi dell’ex calciatore di Boca Juniors, Barcellona e Napoli. Questo potrebbe aprire il vaso di Pandora, perché ci sono molti tesori inestimabili che potrebbero finire all’asta per i collezionisti privati.

In primo piano  Quale la bandiera piu bella del mondo

Gli eredi hanno preso dalle case di Brandsen e Tigre oggetti del defunto, che ora acquisiscono un valore difficile da calcolare, perché con la morte di Maradona tutti i regali che ha ricevuto, beni che ha ottenuto o camicie che ha scambiato potrebbero valere un sacco di soldi.

Queste merci si uniscono ai più di 200 altri oggetti arrivati da Dubai, tra cui una lettera scritta e firmata da Fidel Castro, così come la chitarra con cui Andrés Calamaro ha composto una canzone dedicata a ‘Pelusa’. Spiccano anche il Pallone di Platino assegnatogli dalla FIFA per la sua carriera e alcune poltrone regalategli dagli sceicchi.

Moglie e figli di Maradona

Oltre ad essere personaggi inconfondibili in tutto il mondo, condividono tutti una caratteristica rivelatrice: quella di essere divorati dalla critica spietata della società argentina. Metà della società li ama e l’altra metà li detesta.

Tuttavia, per l’uomo che nella stessa partita, contro l’Inghilterra, anche all’Azteca, ha segnato non solo il gol con “la mano di Dio”, ma anche il gol più bello della Coppa del mondo, quella luce verde per comportarsi come vuole ha finito per essere un veleno mortale.

Mentre era il portabandiera della squadra napoletana e della nazionale argentina, i suoi eccessi erano coperti dalla gloria. La sua squalifica per doping ai Mondiali del 1994 negli Stati Uniti, quando fu accusato di aver consumato lo stimolante efedrina, rappresentò in un certo senso la sua caduta dal cielo.

“Mi hanno tagliato le gambe”, ha detto Maradona al momento, la cui espulsione dalla Coppa del Mondo ha traumatizzato la squadra argentina, che sembrava destinata a vincere la Coppa, ma ha finito per tornare a casa dopo una triste sconfitta contro la Romania in un quarto di finale al Rose Bowl di Pasadena.

In primo piano  Gelato confezionato con meno calorie

Quanti figli ha Maradona 2023

La star argentina è stata, per tutta la sua vita, una macchina per fare soldi… e una macchina per spendere soldi. Per questo nessuno osa calcolare quanta eredità gli è rimasta da distribuire tra i suoi parenti, e sono molti, anche se tutti ne riceveranno una buona parte.

Quelli che la star non ha mai riconosciuto come suoi figli e che aspettano quello che diranno i tribunali. Quattro di loro, Javielito, Lu, Johanna e Harold, a Cuba, e altri due in Argentina, Santiago Lara e Magalí Gil. Se i tribunali finiranno per dichiararli figli naturali di Pelusa, saranno pienamente coinvolti nella lotta per l’eredità.

la maggior parte della fortuna dei leggendari 10 è all’estero. Maradona è stato allenatore a Dubai, presidente onorario della Dinamo Brets in Bielorussia e allenatore dei Dorados de Sinaloa in Messico. E in tutti questi luoghi fu ricoperto di doni, alcuni di enorme valore.

Due auto esclusive, una Rolls Royce Ghost, valutata 300.000 euro, e una BMW i8, con un valore di mercato di 145.000 euro. Anche se il loro valore attuale, per il semplice fatto di essere appartenuti alla stella, è sicuramente molto più alto.