Quando si gonfiano le vene delle mani

Cosa succede se ti scoppia una vena nella mano?

L’insufficienza venosa è una condizione in cui le vene non possono pompare il sangue al cuore. Questo fa sì che il sangue si accumuli nei vasi sanguigni, che alla fine si allargano o formano le vene varicose.

Il tuo medico farà un esame fisico e può ordinare un’ecografia venosa per valutare la funzione delle tue vene e la presenza di coaguli di sangue. Il trattamento dipende dalla gravità della condizione e varia dai cambiamenti dello stile di vita all’ablazione venosa (sigillatura di una vena) o alla flebectomia (rimozione di una vena).

L’insufficienza venosa è una condizione medica in cui le vene del corpo (di solito nelle gambe) non sono in grado di pompare il sangue al cuore. Questo fa sì che il sangue si accumuli nei vasi sanguigni e con il tempo questi si ingrossano (vene varicose) o si dilatano.

Le vene varicose sono vasi sanguigni superficiali che si allargano e si attorcigliano. Qualsiasi vena del corpo può diventare varicosa, ma la condizione più comunemente si verifica nelle vene delle gambe.