Quando ricade san tommaso

THOMAS E I SUOI AMICI CIRCUITO VERTIGO

D’altra parte, anche la gastronomia popolare ha il suo posto e nella piazza del paese c’è di solito una degustazione di sidro di produttori locali come i produttori del vicino comune di Aramayona in Alava, talos e chistorras.

Il Mondragón Santamasak è anche un bel posto per godersi gli sport rurali baschi, dato che aizkolaris, harrijasotzailes o rinomati pelotaris di solito vengono al festival.[citazione necessaria].

La festa risale alla metà del XIX secolo, quando la maggior parte della terra era coltivata da affittuari che si trasmettevano il loro status giuridico di generazione in generazione. Il pagamento degli affitti delle terre si faceva a San Martín, anche se di solito veniva rimandato a Santo Tomás.

In quelle date, i baserritarras o proprietari terrieri che scendevano a San Sebastián per pagare gli affitti ne approfittavano per comprare prodotti che non avevano nei villaggi e, a loro volta, per vendere merci in città: così nacque la Fiera di Santo Tomás, che inizialmente si teneva nella Plaza de la Constitución[5].