Quando blocchi un utente su whatsapp

Bloccare un contatto whatsapp senza che se ne accorgano

Ci sono infinite e personalissime ragioni per cui possiamo voler bloccare un contatto su WhatsApp. Forse perché è qualcuno che ci sta molestando, ci sta friggendo con lo spam o semplicemente non vogliamo che ci contattino attraverso WhatsApp. Ma la cosa importante non è il perché, ma come possiamo bloccarli.

La procedura di blocco è molto semplice e identica su tutti i sistemi operativi mobili. Inoltre, ora possiamo farlo sia sul cellulare che su WhatsApp Web (prima ci permetteva solo di silenziare). Andiamo passo dopo passo:

È importante sapere che l’azione di blocco è completamente reversibile e la persona continuerà ad apparire nella nostra lista di contatti a meno che non la cancelliamo completamente dalla rubrica. Se ce ne pentiamo e vogliamo sbloccare lo stesso contatto, tutto quello che dobbiamo fare è seguire gli stessi passi del blocco ed è fatta, ma non riceveremo mai i messaggi che ci hanno inviato mentre erano bloccati.

La risposta è semplice: niente. WhatsApp non ci avvisa se siamo bloccati, a causa delle sue politiche sulla privacy. Infatti, la loro pagina di supporto afferma che “non possiamo confermare se qualcuno ti ha bloccato o no, perché sarebbe una violazione della privacy di quella persona”.