Qual e la superficie sferica

Area e volume di una sfera

Per i punti la cui distanza è inferiore alla lunghezza del raggio, si dice che formano l’interno della superficie sferica. L’unione dell’interno e della superficie sferica si chiama sfera chiusa in topologia, o sfera, come nella geometria spaziale elementare[1].

La sfera (superficie sferica) è l’insieme dei punti nello spazio tridimensionale che hanno la stessa distanza da un punto fisso chiamato centro; sia il segmento che unisce un punto al centro, sia la lunghezza del segmento, è chiamato raggio. In questo caso è generato dalla rotazione di un semicerchio, usando il suo diametro come asse di rotazione. 2] Questo concetto è usato quando si definisce la sfera nella geometria dello spazio analitico.

La sfera (solido sferico) è l’insieme dei punti nello spazio tridimensionale che si trovano, rispetto al centro, a una distanza pari o inferiore alla lunghezza del suo raggio. Questo concetto coincide con la definizione di palla chiusa nell’analisi reale di ℝ3. Si genera ruotando un semicerchio, avendo il suo diametro come asse di rotazione.[3] La sfera è una sfera di una palla chiusa, che è un solido sferico.