Qual e la scrittura in corsivo

A cosa serve il corsivo in un testo?

In tipografia, il corsivo è uno stile di scrittura le cui caratteristiche più comuni sono l’inclinazione delle sue lettere e la concatenazione delle lettere in una parola; per estensione, il corsivo (anche italico o corsivo) è il nome dato a qualsiasi tipo di lettera inclinata. Questo stile permette di scrivere più rapidamente.

Tipograficamente, il corsivo è uno stile di scrittura le cui caratteristiche più comuni sono l’inclinazione delle sue lettere e l’unione delle lettere in una parola; per estensione, qualsiasi tipo inclinato è chiamato corsivo (anche corsivo o italico). Questo stile permette di scrivere più rapidamente.

In tipografia, il corsivo è uno stile di scrittura caratterizzato da caratteri inclinati e sottili, in contrasto con il tipo romano, che è verticale e più spesso. Anche se la maggior parte dei libri moderni e dei materiali di lettura sono stampati in caratteri romani, il corsivo è spesso usato per evidenziare sezioni speciali: prefazioni, titoli, citazioni, parole straniere, titoli di libri e opere d’arte, e parole o frasi che l’autore desidera sottolineare.