Periodo per innestare lulivo

Quando piantare gli ulivi

– Taglio a tacco: con questa procedura, i rami vengono tagliati con un pezzo di tronco spesso da cui sono germogliati, aumentando così l’area di radicazione e accelerando e facilitando il processo di formazione delle radici.

– I germogli che vengono dalla base del tronco o che spuntano dalle radici sono le talee ideali perché radicano facilmente; a volte hanno qualche radice perché sono sotterranei alla loro base. La germinazione può essere accelerata facendo alcuni tagli e coprendoli con la terra dello stock stesso. Si preparano nello stesso modo delle altre talee.

Gli olivi vengono innestati per cambiare varietà, sia su olivi adulti che in vivaio su giovani olivi selvatici, per sfruttare alcune caratteristiche del portainnesto su cui viene fatto l’innesto (vigore, resistenza a certi tipi di terreno o a temperature estreme, ecc.)

Innesti di gemme: I più usati sono l’innesto a soffietto e l’innesto a toppa. Nell’innesto a tassello si usano piante giovani o rami giovani, con corteccia morbida, poiché è necessario fare un taglio a forma di T, separare la corteccia e inserire la lama d’innesto tagliata a forma di scudo (da cui il nome) in modo che penetri bene tra la corteccia e il legno, lasciando la parte superiore del tassello allineata con la parte superiore del taglio a T, dopo di che si lega bene e si sigilla l’innesto. Questo tipo di innesto può essere fatto all’inizio del periodo vegetativo (febbraio-aprile) o alla fine di esso (settembre-ottobre).