Perche si dice tegoline

Piastrella per uccelli

Le caratteristiche offerte dai diversi tipi di piastrelle di ceramica dipendono dalla composizione, dal fatto che siano smaltate o non smaltate, e dal tipo di cottura, che le rendono adatte ad usi specifici.

Il materiale di base dei diversi tipi di piastrelle di ceramica è costituito da particelle o granuli di maiolica molto fini e omogenei. Le loro sfumature vanno dal bianco e avorio o grigiastro al giallo-marrone o al rosso-marrone. Sul lato esposto, sono nascosti dal rivestimento con uno smalto monocolore, multicolore, bianco, marmorizzato o in un numero infinito di motivi con decorazioni floreali o geometriche.

Questo è il nome dato ai tipi di piastrelle con un processo di pressatura a secco. Sono sottoposti a monocottura con un supporto molto fine e omogeneo, senza smalto, e hanno un basso assorbimento d’acqua, ridotto allo 0,5%.

Il gres porcellanato è prodotto in piastrelle di diverse dimensioni. Di solito vanno da 10 cm di lunghezza a 80 cm. Le forme più popolari per questo tipo di materiale sono quadrate e rettangolari, con angoli lisci o smussati.