Obblighi scomodi da fare

1

Questo post ha un duplice scopo: mostrare a tutte le persone che si sono sentite così che non sono sole o pazze; e d’altra parte, rispondere a diverse domande che, per vari motivi, non è possibile fare al guardiano. Sì, quella persona di cui bisogna prendersi cura per far funzionare la relazione, che correggerà i difetti, ma che non può soddisfare tutte le richieste e che, in più occasioni di quanto vorremmo ammettere, ha le sue stranezze quando si tratta di esercitare il tutoraggio. Non ci saranno ricette magiche o soluzioni universali qui: solo una guida a ciò che è necessario sapere sulla dissertazione e ciò che è scomodo da discutere. Ecco qui.

È normale che gli studenti scelgano un argomento che gli piace, ma può anche succedere che siano costretti ad assumere un TFG o TFM imposto, che in realtà è lontano dai loro interessi (escludo la tesi da questo scenario perché, data la sua natura, sarebbe insolito). La prima cosa da fare è affrontarla come una sfida: se ti piace meno, sarà una novità e questo stimolerà la curiosità. Inoltre, una certa (pseudo)pedagogia a buon mercato tende a farci credere che dovremmo concentrarci solo su ciò che ci piace, come se non ci fossero obblighi da rispettare nella vita. Ti piace portare fuori la spazzatura? Ti piace raccogliere gli escrementi del tuo animale domestico? Ti piace fare la coda al supermercato? Nessuna di queste attività è piacevole, ma sono così ineluttabili che passano inosservate. Rompere la barriera dell’ansia. Se l’argomento della tua tesi non ti motiva, cerca un approccio alla tua portata, soddisfa i requisiti minimi e fai qualche ricerca: potresti rimanere sorpreso e potresti finire per apprezzarlo. Gli psicologi lo chiamano uscire dalla propria zona di comfort. In ogni caso, la cosa peggiore che può succedere è che vi porterete via un’esperienza di apprendimento e una disciplina che potrete applicare ad altre sfere della vita. [Puoi leggere qui: Come scegliere il tipo di tesi].

In primo piano  Come si fa a trasformare un numero periodico in frazione