Gelato confezionato con meno calorie

Quante calorie ha il gelato alla vaniglia?

Non possiamo negarlo, il gelato è una delle nostre più grandi debolezze. E in estate questo fenomeno si moltiplica per mille. Con l’aumento delle temperature, non c’è niente che desideriamo di più di un gelato rinfrescante del nostro gusto preferito.

Il gelato tradizionale è il vincitore quando si parla di gelato a basso contenuto calorico. Questa versione ha meno calorie delle alternative a base di panna o latte, perché quasi tutto il suo contenuto è acqua.

Quindi non è nemmeno un’opzione giornaliera nonostante il nome “yogurt”. Inoltre, fate attenzione alle guarnizioni (biscotti, cioccolato, vaniglia…), che possono moltiplicare il suo valore calorico senza nemmeno rendersene conto.

“Se ordiniamo solo una pallina di gelato di circa 100 grammi, diciamo 200 calorie, dobbiamo aggiungere circa 100 calorie dalla cialda, il che ci porta a circa 300 calorie almeno”, dicono gli esperti.

Quante calorie ci sono in un gelato

Fino ad ora, il nostro rapporto con il gelato è sempre stato un amore-odio. L’amore, per come sono necessari per affrontare le alte temperature e, naturalmente, per come sono gustosi. E odio, perché non è un alimento altamente raccomandato per la nostra salute e spesso rovina tutti i progressi fatti durante l’operazione bikini.

5. Con copertura di cioccolato: la copertura di cioccolato di questi gelati contiene sempre burro di cacao. È un grasso che si scioglie in bocca. Più “sapore di cioccolato”, più grassi vegetali e più duro.

In primo piano  Polizia di stato scala gerarchica

Quante calorie ci sono in un gelato

Il gelato è il dolce protagonista dell’estate, un classico che non manca mai al momento del dessert o durante una passeggiata sul lungomare in vacanza. Ma esiste un gelato più sano o meno sano, e sono tutte bombe caloriche?

Come ogni cosa nella vita, ce ne sono alcune che sono più caloriche di altre, ma questo non significa che nessuna di esse sia un’opzione sana o nutrizionalmente interessante. Sono una buona opzione per le giornate estive occasionali, ma non per il consumo quotidiano.

In tutte le sue versioni: alla mandorla, al cioccolato puro, al biscotto… Sono i famosi gelati cremosi che hanno un rivestimento croccante e si raccolgono con un bastoncino di legno. Sono i gelati più calorici, con circa 340 calorie per unità.

I classici coni gelato con palline sono anche più ricchi di calorie, che provengono principalmente dal biscotto o dalla cialda utilizzati. Un cono con due grandi palline di gelato al cioccolato ha circa 300 calorie.

Gelato a basso contenuto di grassi e zuccheri

Non possiamo negarlo, il gelato è una delle nostre più grandi debolezze. E in estate questo fenomeno si moltiplica per mille. Con l’aumento delle temperature, non c’è niente che desideriamo di più di un gelato rinfrescante del nostro gusto preferito.

Il gelato tradizionale è il vincitore quando si parla di gelato a basso contenuto calorico. Questa versione ha meno calorie delle alternative a base di panna o latte, perché quasi tutto il suo contenuto è acqua.

Quindi non è nemmeno un’opzione giornaliera nonostante il nome “yogurt”. Inoltre, fate attenzione alle guarnizioni (biscotti, cioccolato, vaniglia…), che possono moltiplicare il suo valore calorico senza nemmeno rendersene conto.

In primo piano  Cosa meno calorica al mc

“Se ordiniamo solo una pallina di gelato di circa 100 grammi, diciamo 200 calorie, dobbiamo aggiungere circa 100 calorie dalla cialda, il che ci porta a circa 300 calorie almeno”, dicono gli esperti.

Torna su