Forchetta chi lha inventata

Matteo Evans

La dinamite è una miscela di nitroglicerina e diossido di silicio nota per le sue proprietà esplosive. Dalla sua scoperta nel 1866, è stato ampiamente utilizzato in tutto il mondo, sia per il bene che per le azioni più distruttive e sanguinose.

Sia come sia, non c’è dubbio che la dinamite ha contribuito a plasmare la nostra storia recente e, per questo, merita un articolo che spieghi chi ha inventato la dinamite e quali effetti ha avuto il suo uso nel mondo.

Molto prima che la dinamite fosse inventata, il suo principale ingrediente attivo era già noto: la nitroglicerina. È composto da acido nitrico e glicerina ed è un esplosivo molto più potente della polvere nera, il miglior esplosivo conosciuto all’epoca.

Le sue esperienze disastrose con essa portarono il chimico ad escludere un uso commerciale della nitroglicerina, poiché era troppo instabile e poco maneggevole. Tuttavia, ci fu un’altra persona che fu attratta dai potenti effetti della nitroglicerina: il chimico svedese Alfred Nobel, che più tardi divenne l’inventore della dinamite e il promotore dei famosi premi Nobel.