Elevamento a potenza tra parentesi

Potere di un potere

Come avete visto, per lavorare con le potenze è molto importante conoscere e sapere come applicare le loro proprietà. Nel corso sulle potenze, non solo imparerai le proprietà delle potenze, ma imparerai anche come eseguire anche le operazioni più complesse.

Come nell’esempio precedente, il segno meno non è influenzato dalla potenza e non dipende dal fatto che l’esponente sia pari o dispari. Mettiamo solo il segno meno, che già avevamo, e risolviamo la potenza

Per cominciare, il segno meno della base non appartiene alla potenza. Pertanto, il risultato ha un segno meno che avevamo già e il risultato dell’applicazione della proprietà dell’esponente negativo, passando la potenza al denominatore:

Esempi di esponenti negativi

POTENZE E RADICI – Potenze di esponente naturale – Potenze di esponente intero – Prodotto e quoziente di potenze con la stessa base – Prodotto e quoziente di potenze con lo stesso esponente – Potenza elevata a potenza – Definizione di radice quadrata e radice di indice n – Espressione con esponente frazionario di una radice – Combinazione di potenze e radici – Semplificazione di radici – Prodotto e quoziente di radici con lo stesso indice – Prodotto e quoziente di radici con lo stesso radicando – Estrazione di fattori da una radice – Introduzione di fattori in una radice

2. Che il denominatore non sia una radice quadrata – numeratore e denominatore sono moltiplicati per una radice dello stesso indice del denominatore, ma con un radicando elevato ad un esponente che fa scomparire la radice della radice.

In primo piano  Scollamento membrane quante volte

Il tuo shopping online. Libri. Computer. Automotive. Abbigliamento … VISUALIZZA I PRODOTTI >> : 0 – 1 – 2 – 3 – 4 – 5 – 6 – 7 – 8 – 9 – 10 – 11 – 12 – 13 – 14 – 15 – 16 – 17 – 18 – 19 – 20 – 21 – 22 – 23 – 24 – 25 – 26 – 27 – 28 – 29 – 30 – 31 – 32 – 33 – 34 – 35 – 36 – 37 – 38 – 39 – 40 – 41 – 42 – 43 – 44 – 45 – 46 – 47 – 48 – 49 – 50 – 51 – 52 – 53 – 54 – 55 – 56 – 57 – 58 – 59 – 60 – 61 – 62 – 63 – 64 – 65 – 66 – 67 – 68 – 69 – 70 – 71 – 72 – 73 – 74 – 75 – 76 – 77 – 78 – 79 – 80 – 81 – 82 – 83 – 84 – 85 – 86 – 87 – 88 – 89 – 90 – 91 – 92 – 93 – 94 – 95 – 96 – 97 – 98 – 99 – 100 – 101 – 102 – 103 – 104 – 105 – 106 – 107 – 108 – 109 – 110 – 111 – 112 – 113 – 114 – 115 – 116 – 117 – 118 – 119 – 120 – 121 – 122 – 123 – 124 – 125 – 126 – 127 – 128 – 129 – 130 – 131 – 132 – 133 – 134 – 135 – 136 – 137 – 138 – 139 – 140 – 141 – 142 – 143 – 144 – 145 – 146 – 147 – 148 – 149 – 150 – 151 – 152 – 153 – 154 – 155 – 156 – 157 – 158 – 159 – 160 – 161 – 162 – 163 – 164 – 165 – 166 – 167 – 168 – 169 – 170 – 171 – 172 – 173 – 174 – 175 – 176 – 177 – 178 – 179 – 180 – 181 – 182 – 183 – 184 – 185 – 186 – 187 – 188 – 189 – 190 – 191 – 192 – 193 – 194 – 195 – 196 – 197 – 198 – 199 – 200 – 201 – 202 – 203 – 204 –

In primo piano  Quando continuera dragon ball super

Proprietà delle potenze

Quoziente di due potenze della stessa base. – Il quoziente di due potenze della stessa base è uguale a un’altra potenza della stessa base il cui esponente è la differenza tra l’esponente del dividendo e l’esponente del divisore.

(7 – 3), …, o una somma (1 + 3) 2, (2 + 2) 2, … Quello che ci interessa veramente è lo sviluppo dell’operazione di elevare una somma, o una differenza, al quadrato. Il risultato sarà lo stesso, ma lo sviluppo sarà diverso.

(a 3 + a. b 2 – 2. a 2. b) – (a 2. b + b 3 – 2. a. b 2) = Tutto questo, senza dimenticare che togliendo le parentesi, che hanno il segno “meno” (-) davanti, il segno di tutti i contenuti dentro le parentesi cambia, lasciando l’espressione nella forma seguente:

Esponenti negativi

Regole per l’esponente Un esponente si applica solo al valore immediatamente alla sua sinistra. Quando una quantità tra parentesi è elevata ad una potenza, l’esponente si applica a tutto ciò che si trova all’interno delle parentesi.     Per moltiplicare due termini che hanno la stessa base, aggiungi i loro esponenti. (nx)(ny)=nx+y Per elevare la potenza a una potenza, moltiplicare gli esponenti. (nx)y= nxy Semplificare l’espressione, mantenendo la risposta in notazione esponenziale.     (23 – 22)4 A) 224

Torna su