Dove si e spostato canale 8

Telefono Canal 8 mar del plata

Vedi listaCanale 11 (Ayacucho, Indio Rico)Canale 14 (Analogico)Canale 10 (Digitale/HD) (Mar del Plata, Necochea-Quequén)Canale 16 (Partido de Lobería, Tapalqué)Canale 21 (Balcarce, Olavarría)Canale 22 (Tres Arroyos)Canale 23 (Tandil)Canale 45 (Partido de Olavarría eccetto la città principale)Canale 4 (Digitale/HD) (Balcarce, Olavarría, Tandil, Tres Arroyos)

Canal 8 de Mar del Plata, meglio conosciuto come Telefe Mar del Plata, è un canale televisivo argentino in chiaro affiliato a Telefe che trasmette dalla città di Mar del Plata. Il canale può essere visto nella maggior parte della provincia di Buenos Aires attraverso i ripetitori. È gestito da Paramount Global attraverso il gruppo Telefe.

Il 22 settembre 1958 i licenziatari, insieme ad altre 7 persone, costituirono la società Difusora Marplatense per gestire la licenza televisiva.[3] L’emittente iniziò a funzionare il 18 dicembre 1960 come LU 86 TV Canal 8 de Mar del Plata.[4][5] Il 18 settembre 1989 la società fu rinominata LU 86 TV Canal 8 de Mar del Plata.[6][7] Il 18 settembre 1989 la società Difusora Marplatense fu rinominata LU 86 TV Canal 8 de Mar del Plata.

Il 21 settembre 1989, il presidente Carlos Menem ordinò per decreto la privatizzazione dei canali 11 e 13 della città di Buenos Aires. Una delle aziende che hanno partecipato a queste gare è stata la società Televisión Federal S.A. (Telefe). (Telefe), che all’epoca aveva tra i suoi principali azionisti Televisoras Provinciales S.A. (di cui Emisora Arenales de Radiodifusión S.A., licenziataria del Canale 8, era azionista).[12][13][14][15][16][16][16][17][18][19][19][19][19][20][21][21][21][21][21]

In primo piano  Preghiera per il perdono dei peccati impuri