Cos e un segnali di prescrizione

Tipi di prescrizione

Capire e conoscere i simboli e le abbreviazioni usati sui medicinali ti aiuterà a conoscere meglio il farmaco che il tuo medico ti ha prescritto. Ma devi sempre assicurarti di aver capito bene la prescrizione che ti è stata data prima di lasciare lo studio del medico.

Pertanto, l’utente o il paziente ha la possibilità di segnalare qualsiasi effetto avverso sospettato di essere causato dal medicinale, soprattutto se il medicinale include il simbolo indicato. Può segnalarlo direttamente al suo medico o segnalarlo direttamente sul sito web indicato sul foglietto illustrativo: https://www.notificaram.es/

Acronimo: Come EFP (pubblicità specialità farmaceutica); ECM (monitoraggio medico speciale); EC (confezionamento clinico, per gli ospedali); TLD (trattamento a lungo termine, si tratta di farmaci per malattie croniche); DH (diagnostica ospedaliera). (Vedi tutti gli acronimi)

Presentazione: La composizione quantitativa (es. 20 mg: 50 mg; 100 mg) e il numero di unità (es. 20 compresse; 50 fiale, ecc.) è inclusa. La via di somministrazione (es. orale, intramuscolare, ecc.) è anche indicata sulla confezione.