Come si forma un bernoccolo

Sento un groppo in gola

4febfebbraio2020Ho un “nodulo”… Questa frase esprime una preoccupazione abbastanza comune tra i nostri pazienti, che, quando appare un nodulo, si chiedono se quello che hanno potrebbe essere “qualcosa di brutto”.

Anche se possono preoccuparci, di solito possiamo essere rassicurati consultando uno specialista (chirurgo generale), che, esaminando la lesione, può fare una diagnosi approssimativa nella maggior parte dei casi.

È importante determinare prima la localizzazione del nodulo. Ci sono zone del corpo dove si trovano i linfonodi e il loro ingrandimento potrebbe essere indicativo di una malattia che deve essere studiata (queste zone sono: occipitale, preauricolare, retroauricolare, cervicale, sopraclavicolare, ascellare e inguinale). Al di fuori di queste aree gangliari, i grumi sono di solito tumori benigni dipendenti dalla pelle, come lipomi, cisti sebacee, ecc.

Ci sono informazioni sul paziente e sulla lesione che ci possono guidare a capire se è “buona” o “cattiva”, sia nelle aree linfonodali che per i noduli in altre sedi. Questi sono elencati di seguito.