Come si fa il segno della croce cattolico

Come fare il segno della croce

– Con piena consapevolezza: dando tutto il significato che ha come abbiamo spiegato nell’articolo precedente. Come ogni gesto religioso, deve essere fatto con fede e convinzione perché sia un atto di preghiera. Per esempio, quando si entra in una chiesa e ci si benedice con l’acqua santa, può essere un rinnovo delle promesse battesimali.

– Se si tratta di chiedere protezione alla Santissima Trinità, chiedetela prima di tutto al Padre; è il migliore dei Padri che lungo la storia della salvezza ha dimostrato la sua fedeltà facendo tutto il necessario per proteggerci sotto il suo sguardo misericordioso. Chiedilo al Figlio, il Buon Pastore, che con il suo stesso sangue ci ha salvato dalle mani del nemico. E allo Spirito Santo che ci guida sul giusto cammino, ci difende con la sua grazia dalle insidie del maligno e ci guarisce con la sua santa unzione da tutte le nostre ferite e malattie.

– Se è prima di leggere la Sacra Scrittura o di ascoltare un sermone puoi darle questo significato: toccandoti la fronte chiedi a Dio di concederti di accettare e comprendere la Sua Parola con la mente, portando la mano al petto supplicalo di permetterti di conservarla nel tuo cuore, e portando la mano alle spalle fai una risoluzione per metterla in pratica lungo il cammino della vita.

In primo piano  Perche silente dice lily dopo tutto questo tempo