Come si chiama il risultato della sottrazione

Quali sono i termini di sottrazione

Immaginate un segmento di linea di lunghezza b con l’estremità sinistra etichettata a e l’estremità destra etichettata c. Partendo da a, prendete b posizioni verso destra per arrivare a c. Questo movimento verso destra è modellato matematicamente dall’addizione:

Alcune scuole europee impiegano un metodo di sottrazione chiamato metodo austriaco, noto anche come metodo delle addizioni. In questo metodo non ci sono prestiti. Ci sono invece delle stampelle (segni per aiutare la memoria), che variano da paese a paese.[1][2] In questo metodo si usano

Sotto m1 – s1, m2 – s2, e così via, finché mi non viene superato. Altrimenti, mi viene aumentato di 10 e alcune altre cifre vengono modificate per correggere questo aumento. Il metodo americano corregge cercando di diminuire la cifra minima mi+1 di uno (o continuare a prendere in prestito a sinistra finché non è una cifra non zero dalla cifra presa in prestito). Il metodo europeo corregge aumentando di uno la cifra del sottraendo si+1.

e m1 = 4. Le cifre del sottraendo sono s3 = 5, s2 = 1 e s1 = 2. Partendo dal posto uno, 4 non è meno di 2 quindi scrivi 2 la differenza nel posto del risultato. Nel posto delle decine, 0 è meno di 1, quindi 0 viene aumentato di 10, e la differenza con 1, che è 9, viene scritta nel posto delle decine. Il metodo americano corregge l’aumento di dieci riducendo di uno la cifra al posto centinaia del minuendo. Cioè, il 7 viene cancellato e sostituito da un 6. Poi, la sottrazione procede al posto delle centinaia, dove 6 non è meno di 5, quindi la differenza viene ridotta al posto del risultato delle centinaia. Ora abbiamo finito, il risultato è 192.

In primo piano  Amor che nulla amato amar perdona