Come si calcola lampiezza degli angoli incogniti

Calcolare la misura di angoli sconosciuti

Una delle opzioni che si possono incontrare è quella di conoscere due angoli del triangolo e dover trovare la misura del terzo angolo. Facciamo un esempio: due degli angoli di un triangolo potrebbero essere 55 gradi e 25 gradi.

Quindi, per calcolare gli angoli di un triangolo dovrai aggiungere la misura dei due angoli che conosci. Per esempio, seguendo il caso che abbiamo proposto sopra, dovremmo fare questa operazione:

Ora dovrete sottrarre la somma dei due angoli noti da 180 gradi. Seguendo l’esempio precedente, l’operazione da realizzare sarebbe la seguente: 180-80 = 100 gradi, quindi troviamo che 100º è la misura del terzo angolo che era l’angolo sconosciuto.

Per capire perfettamente come calcolare l’angolo di un triangolo, vi faremo un altro esempio:Se conosciamo i due angoli di un triangolo come quello nell’immagine, che sono 125 e 30 gradi, per trovare il terzo angolo del triangolo dobbiamo aggiungere i valori conosciuti:125+30= 155E poi sottrarre il risultato precedente da 180; quindi il terzo angolo è:180-155= 25 gradi.