Come morto il libanese

Due persone cadono in volo da un aereo in partenza

In un periodo di più di tre mesi (dal 20 maggio al 2 settembre 2023), le LAF hanno sconfitto l’organizzazione terroristica IAF che ha tentato di stabilire una presenza dello Stato Islamico (IS) nel Governatorato del Libano del Nord (di seguito denominato Libano del Nord). Nella NBC, la LAF ha ottenuto molti successi, data la grandezza delle sfide affrontate dalle forze armate. Attraverso l’effettiva attuazione e integrazione di misure diplomatiche, attività di informazione, operazioni militari e azioni economiche, l’LAF è diventata il mezzo più essenziale e critico per far avanzare gli interessi nazionali del governo libanese. L’approccio DIME ha portato direttamente alla sconfitta dell’organizzazione IAF. La lotta della NBC ha anche reindirizzato l’attenzione sul ruolo dell’LAF come primo guardiano della sovranità libanese, della sua costituzione e della formula di coesistenza tra le varie religioni ed etnie che costituiscono la società libanese.

Il fumo si alza sul campo profughi palestinese di Nahr al-Bared, Libano settentrionale, 3 giugno 2023. In combattimenti durati più di tre mesi (dal 20 maggio al 2 settembre 2023), le forze armate libanesi sono riuscite a sconfiggere l’organizzazione Fatah al-Islam che ha tentato di stabilire una presenza dello Stato islamico nel Libano del nord. (Foto: Agence France-Presse, Ramzi Haidar)