Come la prova della moltiplicazione

Test di moltiplicazione a due cifre

Durante il periodo della scuola primaria ci viene suggerito un modo per verificare se abbiamo fatto bene una moltiplicazione a mano. Supponiamo di voler moltiplicare 285 × 336 e ottenere il risultato 95760. La procedura per verificare che il nostro risultato sia corretto è la seguente: Normale,

Poi moltiplichiamo 6 × 3 = 18 e aggiungiamo le sue cifre 1 + 8 = 9, quindi 9 deve essere scritto a sinistra della “X”. Aggiungiamo 9+5+7+6+0 = 27 e 2 + 7 = 9, e mettiamo quest’ ultima cifra a destra della “X”. Infine verifichiamo che sia a destra che a sinistra della “X” abbiamo un 9 e concludiamo che abbiamo eseguito correttamente la moltiplicazione (vedi disegno).

Affinché il nostro criterio di controllo non funzioni, è necessario che abbiamo ottenuto una cifra 9 invece di 0, una cifra 0 invece di 9, o almeno due cifre errate. Per esempio, il controllo della moltiplicazione 285 × 336 direbbe che 95769 e 95670 sono soluzioni corrette senza essere effettivamente corretto. Se abbiamo prestato un decente grado di attenzione, è difficile, ma non impossibile, che abbiamo ottenuto una delle due sopra come risposta e il controllo non ci fa uscire dal nostro errore.