Chi era la farfalla mascherata

My Little Pony in inglese The Mysterious Do-gooder Mare

Mentre eravamo lì, una notte insonne ho visualizzato un’immagine: una volta infestata da farfalle nere, completamente satura. È raro che io lavori su immagini mentali come questa, che mi vengano in mente e cerchi di materializzarle, ma questa immagine era diversa, c’era qualcosa di molto chiaro.

Durante i mesi successivi abbiamo realizzato circa ottomila farfalle che abbiamo installato nello studio per capire la loro relazione con l’architettura: circondando una colonna, attaccate al soffitto, sugli angoli delle pareti o coprendo le finestre. Abbiamo iniziato a metterli in cucina e, man mano che progredivamo nella produzione, abbiamo liberato le stanze di lavoro del mio studio una ad una. Alla fine, lo spazio si è popolato di maniglie nere e allo stesso tempo si è svuotato degli attrezzi. Abbiamo evacuato il posto perché è stato invaso dall’immagine.