Chi e rosa di grazia di amici

Padre Teo

Proprio questo interscambio tra educazione e santità è un aspetto caratteristico della sua figura: è un santo educatore, si ispira a un santo modello – Francesco di Sales – è discepolo di un santo maestro spirituale – Giuseppe Cafasso – e tra i suoi giovani sa formare un santo allievo: Dominic Savio.

San Domenico Savio, che si è lasciato plasmare dallo Spirito e ha risposto con piena generosità alla chiamata universale alla santità, vi aiuti ad essere santi e a riscoprire ogni giorno il valore della vostra persona, in cui lo Spirito di Dio abita come in un tempio.

“Proprio questo interscambio tra ‘educazione’ e ‘santità’ è un aspetto caratteristico della sua figura: è un ‘santo educatore’, si ispira a un ‘santo modello’ – San Francesco di Sales -, è discepolo di un ‘santo maestro spirituale’ – Giuseppe Cafasso – e tra i suoi giovani sa formare un ‘santo allievo’: San Domenico Savio” (Iuvenum Patris, 5).

Fedeli allo spirito di Don Bosco, grande santo e insigne educatore, volete rendere omaggio al Successore di Pietro, confermando la fedeltà del vostro amore e del vostro servizio, in occasione del 25° anniversario della canonizzazione di Domenico Savio, ragazzo dell’Oratorio di Valdocco, allievo prediletto e frutto prezioso dell’opera formativa del figlio di Mamma Margherita.