A patente di categoria b abilita a condurre le macchine operatrici eccezionali

Azdot.gov/manuale inglese

Articolo 5°.- Autorità in materia di traffico. L’Agenzia Nazionale del Traffico e della Sicurezza Stradale sarà l’autorità di regolamentazione, applicazione e attuazione della presente legge, e inoltre gli organismi nazionali e comunali coinvolti nelle questioni stradali, menzionati nell’articolo 7 della presente legge, secondo le circostanze di ogni caso.

Articolo 6°.- Poteri normativi dei Comuni. I comuni possono emettere regolamenti complementari per la qualificazione e la sanzione dei reati stabiliti dalla presente legge.

Gli agenti del traffico dei comuni applicano la presente legge nelle loro rispettive giurisdizioni. La competenza sui percorsi nazionali e dipartimentali, così come sulle strade secondarie e le strade di campagna che attraversano i comuni, corrisponderà alla Patrulla Caminera (Pattuglia Autostradale); a meno che non ci sia un Accordo di Delega di Competenze, sottoscritto secondo la Sezione 16 della Legge N° 3966/10 “ORGANICA MUNICIPALE” o altro che lo autorizzi espressamente.